Cerca
  • Federico Garau

Iglesias, in moto dentro il Municipio: scoppia la polemica

Aggiornamento: 2 nov 2020

Una storia assurda, a tratti inverosimile e al limite della follia, quella che ha visto protagonisti Nicolò Balini, alias Human Safari, noto e famoso youtuber (e sticazzi?) e Attilio Casti (chi?), presidente del Consorzio Turistico per l'Iglesiente.


Quello che in origine sarebbe dovuto essere, almeno sulla carta, un video di promozione turistica, si è rivelato essere invece un servizio di bassa lega che ha scatenato la rabbia e la polemica nella grandissima maggioranza dei cittadini di Iglesias.


Ma cosa è successo veramente?


Per chi non lo conoscesse, Human Safari è un travel vlogger, ovvero una persona che viaggia nelle varie zone d'Italia (e non solo) per raccontare la propria esperienza di viaggio, spesso e volentieri accompagnata da una recensione sui luoghi e la cucina del posto.


A scatenare l'ira e l'indignazione dei cittadini di Iglesias è stato il fatto che, con la complicità del presidente del Consorzio Turistico per l'Iglesiente, il noto youtuber ha deciso di far pernottare la propria moto e quella della sua compagna di viaggio, all'interno dello storico palazzo municipale del Comune di Iglesias, violando un luogo simbolo della nostra città, chiuso da oltre un anno per restauro.

Nicolò Balini entra dentro il Palazzo Municipale a bordo della sua moto

Come se non bastasse, a rendere ancora più furiosa la reazione dei cittadini di Iglesias, non è stato solamente il fatto che il nostro storico palazzo sia stato utilizzato come se fosse un "garage" (testuali parole dello youtuber, ndr), ma anche le battute e le risate di scherno che nel video si possono chiaramente sentire, atte a sminuire e denigrare il Comune di Iglesias.


Ora, mettendo da parte il personaggio, il cui comportamento non merita altra considerazione, ciò che è lecito chiedersi è: con quale autorità Attilio Casti ha utilizzato a proprio piacimento il palazzo Municipale, in situazioni e orari che vanno ben oltre a quello che in teoria dovrebbe essere consentito?


Attilio Casti - presidente del Consorzio Turistico per l'Iglesiente

Chiaramente un comportamento ben sopra le righe rispetto a ciò che effettivamente potrebbe permettersi. Stupisce (forse non tanto) vedere come il suo atteggiamento da padrone di casa, abbia permesso un simile scempio, ma ancor di più lascia basiti vedere come nel video, il presidente del Consorzio Turistico per l'Iglesiente, si renda complice e partecipe delle battute fuori luogo e delle risate di derisione fatte dallo youtuber, nei confronti di un palazzo storico, oggi sede del Consiglio comunale, che rappresenta un'intera città e i suoi abitanti.



Lo staff di Nicolò Balini entra dentro il Municipio con la moto

"Chi fa può sbagliare, chi non fa nulla parla solo dal divano di casa", tutto molto bello, se non fosse che in questi anni il consorzio ha ricevuto numerosi contributi dalle casse del Comune di Iglesias per incentivare il turismo locale.


Quello che tutti iniziano a chiedersi però è quale ritorno, in termini economici e non, in questi anni abbia portato la collaborazione con il Consorzio Turistico per l'Iglesiente, ma soprattutto come mai da un po' di tempo a questa parte ci sia una sorta di monopolio nella gestione dell'immagine turistica di Iglesias da parte di questa associazione.


Numerosi (anche troppi), sono i giovani volontari che vengono esclusi dalle collaborazioni con il nostro Comune, persone e cittadini dalle grandi conoscenze e dall'enorme cultura nostrana, i quali non hanno mai chiesto un singolo euro delle casse comunali per mandare avanti i propri progetti di promozione turistica.


"Una cosa è certa, questa è la goccia che fa traboccare il vaso e che metterà fine al tempo delle vacche grasse"

ha dichiarato Federico Garau (Capogruppo del Movimento 5 Stelle al Comune di Iglesias)


"È tempo di mettere la parola fine a questo monopolio, è giunto il momento che la promozione turistica, quella vera, passi per la mano di persone volenterose e competenti, ma soprattutto persone che hanno veramente a cuore la città di Iglesias"

e conclude:


"Sulla vicenda del video neanche desidero tornarci, i due protagonisti lasciano il tempo che trovano, ogni commento sarebbe superfluo, la loro figura non merita commenti. Imbarazzanti."

---


Video disponibile al link: https://www.facebook.com/FedericoGarauM5S/videos/383591622821890

2,683 visualizzazioni0 commenti